Only 90 Days

Go Back To New York. Only 90 Days.

Day#55

A Nyc oggi piove, una di quelle giornate che se stai in ufficio e guardi l’orologio sono le 11 e mezza di mattina, ma fuori sembra notte.
La pausa pranzo l’ho passata quindi nella Magnum Lounge, che detta così sembra chissacche’, in realtà’ e’ una piacevole stanzetta dove trovi tanti giornali sul tavolo e mangi e bevi il caffè’ se vuoi una pausa.
Oggi ho conosciuto Pablo, un dominicano trapiantato a Ny da quando era piccolo. E’ un free-lance e collabora con Magnum per stampe e ritocchi fotografici.
Mentre mangiavo il mio panino e lui correggeva stampe in bianco e nero scattate in Italia nella meta’ degli anni ’60, mi ha raccontato della sua vita, dei suoi due bambini e di New York.
Mi ha raccontato che anche se e’ un free-lance, non trova mai il tempo di vedere i suoi amici e mi ha mostrato la sua invidia verso le nostre serate in Italia a passeggiare per i vicoli.
Mi ha detto che a Nyc puoi farti tantissimi amici, ma una volta che sei lontano sara’ difficile rimanere in contatto con tutti perche’ le cose qui funzionano proprio cosi.
Mi ha descritto la fancy music school che frequenta sua figlia Isabela, dove incontri solo tate, e dove quelle poche mamme che ci sono, sono tutte uguali, bionde con la coda di cavallo e le borse di Gucci e invece di guardare i figli durante le lezioni di prova, guardano solo i loro blackberry.
Pero’ mi ha raccontato anche di quanto Isabela, 6 anni, sia bravissima: suona il violino, corregge gli errori di scrittura sugli spartiti che il papa’ prova a scrivergli per farla esercitare, e riesce ad imparare un pezzo nuovo sentendolo solo per 5 minuti.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: