Only 90 Days

Go Back To New York. Only 90 Days.

Day#46

Oggi e’ stato l’ultimo giorno di lavoro per questa settimana: il mio boss mi ha concesso due giorni free cosi ho un lunghissimo weekend davanti.
Ovviamente il dopo lavoro e’ stato dedicato allo shopping -non per me-.
Arrivati all’altezza di Chinatown, ci siamo addentrati in quella che sembra davvero la Cina e basta.
Niente america, niente Nyc, solo scritte cinesi in posti cinesi con gente cinese e polli cinesi in vetrina.
La cena non poteva che essere da Joe’s Shangai, posto caldamente consigliato dal D’Aversa in persona.
Joe’s Shangai si capisce subito essere la perla di Chinatown, un po’ come Zia Sonia lo e’ per l’Esquilino.
Si capisce dalle recensioni di Zagat alla finestra, dalle foto del sindaco con Raymond [the host] ma soprattutto dal fatto che percorrendo Pell Street dall’inizio in direzione Joe’s si incontrano altri due ristoranti palesemente ispirati a lui: Shangai Restaurant e Joe’s Ginger, entrambi cinesi e entrambi in cerca di turisti ignari pronti a cadere nel trappolone.
Arrivando al punto, Joe’ Shangai e’ conosciuto per i suoi Soup Dumplings, non ravioli qualsiasi ma ripieni di una zuppa incandescente.
Qui trovate un video fatto da qualche pazzoide (bravo) che insegna letteralmente come mangiarli, evidenziando gli errori piu’ comuni e i pericoli che si corrono.

Come dice il D’Aversa: “Nun abbasta soffia’…”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: